Coordinamento interistituzionale per garantire la sicurezza anche in estate

Si è svolta oggi a Scafati la riunione interistituzionale del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza. L’incontro, presieduto dal Prefetto Malfi, ha visto la partecipazione dell’Avvocato Generale presso la Corte d’Appello, del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno - Direzione Distrettuale Antimafia ed Antiterrosismo e dei Procuratori della Repubblica di Nocera Inferiore e Vallo della Lucania, della Commissione Straordinaria della città di Scafati, dei rappresentanti della Provincia e del Comune di Salerno, dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia, nonché del Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco e del Comandante della Capitaneria di Porto. Dopo un'analisi dello stato attuale dell'ordine e della sicurezza sul territorio provinciale e in particolare nella città di Scafati, per la quale è stato redatto uno specifico piano per riportare la sicurezza e la legalità, è stato condiviso un piano di intervento che prevede, innanzitutto, il rafforzamento e la intensificazione delle azioni volte a diminuire e contrastare i reati predatori, lo spaccio di sostanze stupefacenti, l'abusivismo commerciale. In particolare, saranno intensificate le attività di controllo del territorio anche nelle zone non strettamente centrali e della movida a Salerno, attraverso l'operazione denominata "Operazione Periferie Sicure". Durante le numerose manifestazioni che, specie in estate, si svolgono su tutto il terriotiro provinciale, verranno intensificate le attività di safety e security indicate dal Ministero dell'Interno anche in relazione al rischio terrorismo. Resta lata, ovviamente, l'attenzione alla viabilità e alla sicurezza anche delle vie del mare, nodi cruciali della tranquillità in estate, con attività di soccorso, controllo e prevenzione e l'attività di contrasto agli incendi. 14 / 08 / 2017

Ultimi aggiornamenti


 






www.ecodisalerno.com - Registrazione al Tribunale di Salerno nr. 10/2014 del 16/04/2014