Cilento on table & tablet - la Dieta Mediterranea per il Turismo Lento

Il 2019 è l'Anno Nazionale del Turismo Lento ed il Cilento aspira ad esserne uno dei protagonisti. Le bellezze naturali, storiche ed enogastronomiche di questa parte della Campania sono state valorizzate e proposte in un contesto internazionale di promozione turistica, l'Agri Travel & Slow Travel Expo di Bergamo.

Nell'ambito dell'expo, tenutosi a Bergamo nei giorni scorsi, il progetto della Fondazione Alario denomainato La Dieta Mediterranea on table & tablet Experience ha visto il contest internazionale Marketplace of Ideas.

La Dieta Mediterranea on table & tablet Experience© è un’operazione di messa in rete di sei microrealtà di turismo rurale fra le eccellenze della ristorazione e della ricettività, che ripropone in chiave innovativa e integrata l’offerta delle componenti identitarie della destinazione Cilento, che offre le proprie dimensioni di territorio slow alla fruizione consapevole del viaggiatore attento, sempre più interessato ad esperienze immersive in attività locally sourced.

Il progetto, finanziato con i fondi PSR Campania 2014-2020, porta il Cilento dalla tavola (table) al tablet utilizzando le più recenti tecnologie informatiche. Attraverso una videobrochure, le sei aziende riunite in rete di imprese, Vacanze San Crescenzo, Azienda Agricola La Petrosa, Agriturismo I Moresani, Azienda agricola biologica Prisco, Agriturismo Zio Cristoforo, Storie di Pane, vengono proposte in una itinerario slow che sembra insito nel nome Ci-lento, combinando accoglienza, food e tourist experience, facendo rientrare il territorio cilentano in un panorama turistico complessivo regionale volto alla valorizzazione e alla conservazione delle aree rurali con le loro tradizioni, i loro edifici e monumenti storici, le infrastrutture, le produzioni locali, le tradizioni.

22 / 02 / 2019

Ultimi aggiornamenti


 






www.ecodisalerno.com - Registrazione al Tribunale di Salerno nr. 10/2014 del 16/04/2014